csen kyusho

 

SITO: www.kyushoinstitute.it

REFERENTE NAZIONALE SETTORE :  GIANLUCA FRISAN

CONTATTI: gianluca.frisan@gmail.com

 

ISTRUTTORI : clicca qui

PROGRAMMA TECNICO KYUSHO : clicca qui

PROGRAMMA TECNICO RYUKYU KEMPO : clicca qui

RESPONSABILI : clicca qui

 

Kyusho Jitsu

Il Kyusho è l’arte della conoscenza delle reazioni dei corpo umano.

Il sistematico attacco alle zone più deboli del corpo umano rende questa conoscenza la massima espressione di qualsiasi arte marziale.

Adatto a qualsiasi persona interessata alla difesa personale, senza limiti di età, sesso o corporatura, il Kyusho è il “turbo” a qualsiasi tecnica, a qualsiasi arte marziale e/o sistema.

L’attacco al sistema nervoso, e/o vascolare rende questa arte estremamente efficace e pratica, ma necessita della pratica con istruttori qualificati per poter essere praticata in sicurezza e in modo efficiente. La pura conoscenza dei punti di pressione NON servirà in una situazione reale senza una adeguata preparazione tecnica e un allenamento specifico secondo una metodologia didattica corretta.

Il kyusho è integrabile in qualsiasi stile o metodo con la corretta metodologia di allenamento
abbiamo un curriculum dedicato.

Ryukyu Kempo Karate

Ryukyu Kempo Karate è  La via del pugno cinese delle isole Ryukyu e utilizza la conoscenza delKyusho Jitsu ( l’ arte di colpire i punti vitali ) e del Tuite Jitsu ( l’ arte delle mani che afferrano ), per riscoprire i veri insegnamenti dei grandi Maestri di Okinawa, nascosti nei Kata.

Il Ryukyu Kempo Karate è l’ antico Karate di Okinawa , l’ antico sistema di combattimento con i punti di pressione .

Tutti i principi e le informazioni necessarie sono presenti nei kata , non nel movimento ma nella comprensione dello stesso .

Nella difesa personale non c’è tempo per pensare , per questo sono nati i kata . La loro assimilazione è la base di una difesa istintiva

Il vero significato dei Kata antichi veniva insegnato solamente a pochissime persone , solitamente all’ erede o al primo figlio della famiglia del Maestro. Questa è la causa per cui i movimenti dei Kata sono ancora oggi misteriosi o banali.

Nessuno probabilmente riuscirà a capire mai con assoluta certezza quello che il creatore del Kata voleva tramandare , ma adesso con la conoscenza del Kyusho Jitsu , dei Punti di pressione , delle chiavi di lettura possiamo ricavare interpretazioni sempre più reali e vicini alle origini.