3.X_Congresso_Nazionale_Csen_Proietti.jpg

 

Si è concluso domenica 12 marzo a Salerno il decimo Congresso Elettivo Nazionale CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) dallo slogan "Protagonisti sul territorio: dallo sport al sociale, al benessere".
Un percorso iniziato da lontano, nel settembre 2016, che ha visto coinvolti 121 Congressi Provinciali, 20 Regionali in rappresentanza di più di 1.650.000 soci e 17.794 basi associative.
Nella tre giorni di dibattiti e incontri, a cui hanno preso parte i delegati di tutti i Comitati Periferici CSEN, i quasi 400 partecipanti hanno analizzato i quattro anni appena trascorsi e proposto importanti riflessioni per il futuro.


Il Congresso ha rieletto Presidente Nazionale del Centro Sportivo Educativo Nazionale il Prof. Francesco Proietti, che nella relazione di apertura ha innanzitutto ricordato Franco Crisci e Mario Pappagallo, i due membri della Direzione Nazionale scomparsi negli ultimi anni , il cui contributo alla crescita del CSEN è stato fondamentale.
Nel fare il bilancio dei grandi risultati raggiunti dall’Ente in termini di attività e numero di utenti coinvolti, il Prof. Proietti ha sottolineato la chiave del successo di questa gestione: la serietà e la credibilità di cui gode lo Csen nel mondo sportivo nazionale. Una reputazione costruita nel corso del tempo grazie al buon funzionamento dei Comitati periferici, all’importanza data alla formazione dei dirigenti, agli ottimi servizi assicurativi forniti agli associati, al funzionamento dei settori tecnici, alle convenzioni con le Federazioni Sportive Nazionali, al rapporto con il MIUR, con le Facoltà di Scienze Motorie e il coinvolgimento a tutti i livelli degli istituti scolastici. Oltre all’organizzazione, però, lo Csen si è distinto anche per la capacità di lanciare nuove iniziative, che puntualmente sono state adottate come modello da altri Enti Sportivi.
Il lavoro fin qui svolto ha dato i suoi frutti anche in termini di rappresentanza all’interno delle istituzioni sportive: numerosi infatti i Presidenti regionali Csen recentemente eletti nei Consigli Regionali del Coni e in seno alle Giunte Coni.
La relazione del Prof. Proietti si è chiusa con uno sguardo al futuro e con l’individuazione degli ambiti su cui investire: l’informatica, la comunicazione e l’autofinanziamento, inteso come una sempre maggiore indipendenza dal Coni.

Nei giorni successivi il Congresso è proseguito con gli interventi dei delegati, che hanno potuto portare le loro esperienze, segnalare eventuali miglioramenti e presentare nuove idee al pubblico presente. Al termine del dibattito si è giunti alle votazioni conclusive. Oltre al Presidente Nazionale sono stati eletti i membri della Direzione Nazionale: Marco Benini, Sergio Cassisi, Giuliano Clinori, Francesco Corgiolu, Francesco De Nardo, Domenico Marzullo, Fabrizio Paffarini, Luciano Reali, Salines Ugo, Gianfranco Sartini, Giuseppe Tarantino, Pietro Francesco Testa.

Nel Consiglio Nazionale dei delegati sono stati eletti: Vito Attorre, Giuliano Baiocchi, Gerardo Balzano, Pietro Cassaro, Alessandro Fasulo, Fabio Gencarelli, Francesco Giorgio, Mario Lamperti, Angelo Lanzetta, William Lanzoni, Marco Macrì, Giancarlo Mallia, Gianfranco Nogara, Francesco Piccinini, Franco Penna, Delia Piralli, Agostino Toppi, Treta Livio, Emanuele Turino, e Turra Romeo.